Halimin Put

logo_registrazione
Giovedì 19 febbraio alle 20,30

Halimin-putHALIMIN PUT
di Arsen Anton Ostojié
(V. O. con sottotitoli in italiano)
Sceneggiatura: Feda Isovi;
fotografia: Slobodan Trninic;
montaggio: Dubravko Slunjski;
musica: Mate Matiši;
scenografia: Ivo Husnjak;
costumi: Branka Tkalcec
Con Alma Prica,Olga Pakalovi, Mijo Juriši, Izudin Bajrovi, Miraj Grbi, Mustafa Nadarevi
Produzione: Arsen A. Ostojic, Slobodan Trninic per Produkcija F.I.S.T., Studio Arkadena.

(Croazia, Slovenia, Bosnia-Erzegovina, Germania, Serbia 2012, col., durata: 93’)

Dopo la fine della guerra in Bosnia, Halima, una contadina di un remoto villaggio musulmano, decide di ritrovare i resti di suo marito e di suo figlio, catturati dalle forze paramilitari serbe e giustiziati. Attraverso l’analisi del DNA, il Comitato delle Nazioni Unite per le persone scomparse riesce a identificare i resti del marito in una delle fosse comuni, ma non quelli del figlio, poiché Halima si rifiuta di dare un campione di sangue per il test. Halima, infatti, nasconde un segreto che risiede nel passato suo e della sua famiglia…

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE